In Evidenza News 

NUOVO CORONAVIRUS | COSA FARE

AL FINE DI CONTENERE LA DIFFUSIONE DI NUOVO CORONAVIRUS (Covid-19) SONO RACCOMANDATI A CITTADINANZA E OPERATORI DEL SOCCORSO DEI SEMPLICI ACCORGIMENTI.

In vitiamo tutti a mantenere quindi adeguate precauzioni e di non scatenare allarmismi immotivati.

ATTENZIONE !

NON INTASARE IL 112

Al fine di NON INTASARE il Numero Unico Emergenze 112 E’ STATO ISTITUITO il numero verde 800 894545 DOVE I CITTADINI CON SINTOMI INFLUENZALI E RESIDENTI NELLE AREE INTERESSATE DALL’ORDINANZA REGIONALE potranno parlare con l’Unità di Crisi di Regione Lombardia.

Da questo numero è possibile ricevere indicazioni e risposte in merito all’emergenza Coronavirus.

NON APRITE AI TRUFFATORI

In queste ultime ore, nelle aree interessate dall’emergenza epidemiologica da covid-19 si sono registrati ALCUNI CASI DI TRUFFA DA PARTE DI FINTI ADDETTI ASL / ATS /  SOCCORRITORI DI AMBULANZA. I truffatori mostrando falsi tesserini, pettorine fluorescenti o tamponi, entrano in casa per impossessarsi di affetti personali / denaro / altro. PRESTARE QUINDI LA MASSIMA ATTENZIONE !

EVITARE LUOGHI AFFOLLATI / OSPEDALI O ALLARMISMI IMMOTIVATI

Sono evidenziati dalle testate giornalistiche episodi di saccheggio immotivato di supermercati o corsa all’acquisto di maschere / soluzioni alcoliche per il lavaggio delle mani. Una delle azioni da NON SVOLGERE soprattutto per le persone a rischio contagio (ANZIANI o per persone con CARDIOPATIE, DIABETE, MALATTIE RESPIRATORIE, TUMORI O IMMUNODEPRESSE) E’ PROPRIO LA FREQUENTAZIONE DI LUOGHI AFFOLLATI O STRUTTURE OSPEDALIERE SE NON ESTREMAMENTE NECESSARIO. 

NON ABBANDONATE LE AREE CON LIMITAZIONI DI INGRESSO / USCITA E RIMANETE A CASA IL PIU’ POSSIBILE

Anche se siete asintomatici potreste aver ugualmente contratto il virus o potreste contrarlo in aree ad elevata frequentazione di persone. In caso di viaggi o uscite frequenti potreste passarlo o contrarlo ad altre o da altre persone o in altre aree dell’Italia. Alcuni individui, potrebbero a differenza vostra avere gravi complicazioni sanitarie ! Non siate egoisti e aiutateci a limitare la diffusione del covid-19. Solo una responsabile azione collettiva ci farà tornare presto alla normalità.

NELLE AREE CON LIMITAZIONI, SONO VIETATE ATTIVITA’ SOCIALI E SPORTIVE SIA NEL PRIVATO CHE IN PUBBLICO

Attività sociali come feste o ritrovi per attività sportive sono in alcune aree vietate sia nel privato che all’aperto per limitare la diffusione del virus. Se notate irregolarità contattate le forze dell’ordine.
Per i professionisti che organizzano attività di questo tipo o aperture non autorizzate di locali, è prevista la revoca della licenza.

 

CANALI UFFICIALI INFO CORONAVIRUS :

NEWS | MINISTERO DELLA SALUTE
COS’E’ IL CORONA VIRUS | MINISTERO DELLA SALUTE
NEWS EPIDEMIOLOGICHE | EPICENTRO
NEWS | REGIONE LOMBARDIA
NEWS | COMUNE DI MILANO

 

COMPORTAMENTI CONSIGLIATI :


LAVARSI LE MANI

SPESSO E BENE DOPO AVER FREQUENTATO LUOGHI PUBBLICI (LOCALI, UFFICI, MEZZI PUBBLICI ECC..) ED EVITARE IL CONTATTO CON OCCHI / NASO / BOCCA PRIMA DEL LAVAGGIO ;


PULISCI BENE

LE SUPERFICI DEGLI OGGETTI CHE USI (MANIGLIE, SMARTPHONE, SCRIVANIE, BORSE, ECC…) CON DETERSIVI A BASE DI ALCOL >60° O CLORO ;


NO AUTOMEDICAZIONE

SE HAI SINTOMI INFLUENZALI O PUOI ESSERE ENTRATO IN CONTATTO CON POTENZIALI INFETTI.
RIMANI IN ISOLAMENTO PER 14 GIORNI PRESSO LA TUA ABITAZIONE EVITANDO CONTATTI CON I COINQUILINICHIAMA IL TUO MEDICO O IL N° VERDE NAZIONALE 1500 O IL N° VERDE DI REGIONE LOMBARDIA 800 894545 PER INFORMAZIONI. NON RECARTI AUTONOMAMENTE PRESSO STRUTTURE OSPEDALIERE O DAL MEDICO ! ;


MASCHERINA “FFP2/3” SE

HAI SINTOMI DI MALATTIE RESPIRATORIE, FAI PARTE DELLE CATEGORIE A RISCHIO, PRESTI ASSISTENZA A POTENZIALI INFETTI O SEI STATO A CONTATTO CON PERSONE RESIDENTI IN AREE A RISCHIO O IN AREE A RISCHIO NEGLI ULTIMI 14 GIORNI. IN CASO DI NON DISPONIBILITA’ UTILIZZA UNA MASCHERA CHIRURGICA ED EVITA GLI SPOSTAMENTI NON NECESSARI ! 
(CONSULTARE IL SITO DEL MINISTERO DELLA SALUTE PER CONSULTARE L’ELENCO AGGIORNATO DELLE AREE A RISCHIO) ;


COPRITI NASO E BOCCA

BENE E SEMPRE SE STARNUTISCI O TOSSISCI (CERCA DI FARLO NELL’INCAVO DEL GOMITO), POI LAVATI SUBITO E BENE LE MANI SOPRATTUTTO SE SEI IN LUOGHI PUBBLICI AFFOLLATI.
SE LO FAI SPESSO O POTRESTI AVERE LIEVI SINTOMI INFLUENZALI, RIMANI PRESSO LA TUA ABITAZIONE (NON USCIRE) ED EVITA IL CONTATTO CON I TUOI COINQUILINI .
IN CASO DI PEGGIORAMENTO CONTATTA I NUMERI DI EMERGENZA ;

MANTIENI DISTANZA ALMENO 1 METRO CON PERSONE

MANTENERE QUESTA DISTANZA PERMETTE DI RIDURRE LE PERCENTUALI DI CONTAGIO (EFFETTO DROPLET). EVITA QUINDI STRETTE DI MANO , CONTATTI RAVVICINATI CON ALTRI INDIVIDUI E LUOGHI AFFOLLATI (SUPERMERCATI, STAZIONI, AEROPORTI, OSPEDALI, RISTORANTI, BAR, ECC…) ;

EVITA LUOGHI AFFOLLATI, VIAGGI E RIDUCI LE ATTIVITA’ SOCIALI

EVITARE GLI SPOSTAMENTI NON NECESSARI SOPRATTUTTO IN LUOGHI AFFOLLATI, PERMETTE DI RIDURRE LE PERCENTUALI DI CONTAGIO. EVITA O PRESTA ATTENZIONE IN PALESTRA (FLUIDI CORPOREI RIMASTI SUGLI ATTREZZI POTREBBERO ESSERE CONTAMINATI), SUI MEZZI PUBBLICI O NEI LOCALI PUBBLICI (ASSICURATI CHE VENGANO RISPETTATE LE NORME HCCP PER LA PREPARAZIONE DEI CIBI, PER LA PULIZIA DEI LOCALI E DELLE STOVIGLIE E CHE I TAVOLI ABBIANO UNA SUFFICIENTE DISTANZA L’UNO DALL’ALTRO. SE NOTI IRREGOLARITA’ CONTATTA LE FORZE DELL’ORDINE);


CHIAMA 112 oppure 1500 oppure 800 894 545 (Reg. Lomb.) SE

HAI FEBBRE E TOSSE O DIFFICOLTA’ RESPIRATORIE E SEI STATO IN AREE A RISCHIO NEGLI ULTIMI 14 GIORNI O IN CONTATTO CON PROBABILE O CONFERMATO CASO DI PAZIENTE CON “COVID-19”.
NON USCIRE DI CASA, EVITA CONTATTI CON I COINQUILINI E NON RECARTI AUTONOMAMENTE PRESSO STRUTTURE OSPEDALIERE O DAL MEDICO !

 

 

 F.A.Q:

NUOVO CORONAVIRUS E’ UNA INFLUENZA ?

NO! Può talvolta essere asintomatico o avere sintomatologia simile all’influenza. Ha periodo di incubazione di max 2 settimane in cui è comunque trasmissibile.

NUOVO CORONAVIRUS E’ LETALE ?

Può talvolta causare gravi complicanze respiratorie che necessitano di trattamento in Terapia Intensiva (posti disponibili ridotti in caso di larga diffusione).

CHI RISCHIA MAGGIORI COMPLICAZIONI ?

Cardiopatici, ipertesi, diabetici, malati respiratori cronici, asmatici, immunodepressi, anziani.

PERCHE’ MISURE RESTRITTIVE ?

Limitare il contagio permette a tutti di ricevere cure adeguate, con una larga diffusione non ci sarebbero sufficienti infrastrutture e personale sanitario.

SEGUIRE I SUGGERIMENTI DEL MINISTERO E’ IMPORTANTE ?

ASSOLUTAMENTE SI ! Un contenimento della diffusione con la partecipazione di tutti, ci farà tornare prima alla normalità !

AI GIOVANI NON SUCCEDE NULLA ?

Sono meno probabili complicazioni, ma se positivi possono contagiare a catena altre persone. Si chiede quindi un rigoroso rispetto delle ordinanze.

 

Related posts